Barchette di patate dolci

A colazione, a pranzo o a cena? Decidilo tu! Questa ricetta si adatta a tutti i pasti della giornata! Economica, leggera e di qualità è stata pensata per chi ha poco tempo ma non vuole rinunciare alla prelibatezza di un piatto preparato con le proprie mani!

L’ingrediente di oggi sono le patate dolci, importantissimo nella dieta quotidiana perchè è un alleato della salute cardiovascolare. Il suo apporto di antiossidanti, vitamine, minerali e fibre aiuta infatti a proteggere cuore e arterie.

Per di più si tratta di un alimento privo di grassi saturi e di colesterolo: per questo motivo possono essere inserite nei regimi dietetici ricchi di frutta e verdura.

In questa ricetta ti consigliamo di cuocere 5/6 patate all’inizio della settimana: saranno indispensabili per coprire le tue giornate! Prepara carta e penna perchè stiamo per cominciare!

INGREDIENTI
6 PATATE DOLCI

Preparazione

Inizia con il preriscaldare il forno a 200° ed intanto avvolgi le patate dolci in un foglio di carta stagnola perforandolo con un coltello per far passare l’aria, Fatto questo metti le patate in una teglia da forno e lasciale cuocere fino a quanto non diventeranno tenere (.ca 45-55 minuti a seconda della dimensione delle patate).

Adesso prepara la farcitura!

Taglia a tocchetti una banana e disponila su di un piatto. Utilizzala per farcire le patate dolci.

snellamente.it-banana-a-tocchetti

Utilizza un po’ di crema Pistacchio Zero per glassare la patata dolce e per donare un aroma morbido e vellutato in bocca.

Se lo desideri, aggiungi anche un cucchiaino di burro alle mandorle proteico per deliziare ancor di più il tuo palato e non sentirti in colpa per così tanta bontà!

Infine ricopri il tutto con una tazzina di granella alle nocciole per arricchire e decorare il tuo piatto.

Se lo mangi subito aggiungi la farcitura una volta che le patate dolci si sono raffreddate. Se decidi di conservare questo delizioso piatto, fallo mettendo le patate in un contenitore ermetico sigillato e aggiungi gli ingredienti appena prima di mangiare!

Se lo desideri puoi anche riscaldare questo piatto super energetico anche in microonde. Buonappetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *